Un guest book su Liberoilverso? Si!

suitcases-159590_1280

Immagine in licenza CC0 Public Domain di “OpenClips”, su pixabay.com. Per info cliccando sull’immagine

 Da un po’ di tempo a questa parte frulla nella mia testa l’idea di ospitare, tra le pagine di Liberoilverso, un guest book, un diario di viaggio. Una sezione specifica scritta e diretta da un altro/a “blogger”.

Partiamo chiarendo due punti:

1. La parola “guest” (ospite), non mi piace del tutto. Quando si intraprende un viaggio insieme non si parla di ospiti ma si viaggia insieme. Punto.

2. La parola “blogger” vuol dire tutto e niente. Nel caso di specie indica semplicemente che chi farà parte del viaggio scrive, a sua volta, sul suo blog. 

Detto ciò, vi anticipo i miei propositi. Li metto nero su bianco:

L’argomento da trattare, mi piacerebbe (tanto), fosse il mondo. Si, il tanto bistrattato pianeta terra. Da fedele abbonato del National Geographic, nutro un amore sviscerale per questo pianeta. Secondo me non potrebbe esserci argomento più appropriato che i viaggi nel mondo.

Questo, comunque, rappresenterebbe solo il cuore. Parlando di viaggi, infatti, è sempre possibile parlare di cultura e quindi di culture, usanze, luoghi, persone e chi più ne ha più ne metta.

Perché vorrei che a scrivere fosse qualcun altro? Perché non lo faccio io?

1. Mi piacerebbe fosse un altro perché per poter scrivere di viaggi, devi avere girato il mondo. Io, purtroppo, non l’ho ancora fatto. Il mio confine attuale è ristretto all’Europa; troppo poco. 

2. Mi piacerebbe tanto un focus su tutta la regione asiatica. Mi affascina tantissimo.

3. Perché da quando leggo decine e decine di  blog WordPress sono sempre più affascinato dalla comunità di blogger. Non si finisce mai di leggere e conoscere. Per questo vorrei consolidare ancora di più questa mia esperienza attraverso una collaborazione.

4. Perché sono siciliano ed i siciliani, è risaputo, sono ospitali.

E’ proprio il tema che mi piace tanto. Solleva in me sensazioni e stati d’animo molto cari. Ogni viaggio, infatti,  dovrebbe essere in grado, naturalmente, di risvegliarli. Almeno sulla carta.

La malinconia, la felicità  e lo stupore, sono l’anticamera dei poeti e degli artisti. Dovremmo tutti essere viaggiatori.

Sono convinto che questo tema si inserisce bene tra le pagine di questo blog. Forse c’è sempre stato e soltanto adesso me ne accorgo.

Vi anticipo che ho adocchiato due/tre blog che seguo; due/tre persone soprattutto che mi piacerebbe coinvolgere. Il progetto spero davvero possa andare in porto. Appena sarà possibile vi darò maggiori dettagli.

Le valigie le ho preparate (vedi sopra), manca di aprirle, riempirle e viaggiare.

PROMEMORIA:

Vi ricordo che domani pubblico il primo post de “i #Fotografi”. Vi farò conoscere una fotoreporter unica, Letizia Battaglia.

A domani e al prossimo step!

Vuoi contattarmi? Inviami la tua proposta:

Annunci

2 pensieri su “Un guest book su Liberoilverso? Si!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...