La poesia – il Cinema & la Musica – E. E. Cummings

Eccoci alla seconda puntata per quanto attiene il film “In her shoes“. Ma tratteremo anche di altre due pellicole e del rapporto tra poesia e musica.

I principali protagonisti di oggi saranno:

1. Cameron Diaz in “In her shoes”

2. Heath Ledger in “Paradiso + inferno”

3. Zac Efron in “Segui il tuo cuore”

4. Björk

paradiso+inferno182ufoh8q

La poesia, rispetto al precedente post, cambia. Si tratta di “I carry your heart with me“; viene citata anche in un’altra pellicola: “Paradiso + inferno” (titolo originale – “Candy“).

Partiamo, come sempre dai film:

1. Di “In her shoes” abbiamo già trattato. Chi volesse può cliccare QUI.

2.Candy“, invece,  è un film del 2006 diretto da Neil Armfield, che vede protagonisti Heath Ledger e Abbie Cornish, tratto dal romanzo Candy: A Novel of Love and Addiction di Luke Davies, adattato per il cinema dall’autore stesso insieme al regista. È stato presentato in concorso al Festival di Berlino. Un amore sbagliato: cosi viene definita la storia in tre fasi (paradiso, terra e inferno) tra i due giovani e bellissimi ragazzi australiani Candy (Abbie Cornish), – aspirante pittrice – e Danny (Heath Ledger), aspirante poeta. (cit. – Altre info QUI)

La nostra poesia, un vero successo anche per la cinematografia, è “Il tuo cuore lo porto con me” di Edward Estlin Cummings. Autore che abbiamo già conosciuto in un precedente post che potete leggere QUI

Il nostro autore (Cambridge, 14 ottobre 1894 – North Conway, 3 settembre 1962), è stato un poeta, pittore, illustratore, drammaturgo, scrittore e saggista statunitense. Cummings è celebre per il suo uso poco ortodosso delle maiuscole e delle regole della punteggiatura, e il suo uso avanguardista ed innovativo delle convenzioni sintattiche. Nei suoi scritti si trovano segni di punteggiatura inaspettati ed apparentemente fuori posto che interrompono frasi intere o perfino singole parole. Molte delle sue poesie, per via dell’accurata disposizione grafica dei versi, sono più facilmente comprensibili sulla pagina scritta, rispetto alla lettura ad alta voce. (Cit)

Tra le sue opere principali: Tulipani e camini (1923), XLI Poesie (1925), Poesie 1923-1954 (1954). Tutte le altre info QUI.

Di seguito, le due citazioni ed, infine, il testo completo della poesia:

“Paradiso + inferno”:

“In her shoes”: in lingua originale con la voce di Cameron Diaz

Una interpretazione magistrale ad opera di LilaLaQueen

I carry your heart with me

I carry your heart with me, 
I carry it in my heart, 
I am never without it, 
anywhere I go you go,my dear 
and whatever is done by only me, 
is your doing, my darling, 
I fear no fate, for you are my fate,my sweet, 
I want no world 
for beautiful you are my world,my true, 
and it’s you are whatever a moon has always meant 
and whatever a sun will always sing is you, 
here is the deepest secret nobody knows, 
here is the root of the root 
and the bud of the bud 
and the sky of the sky of a tree called life; 
which grows higher than soul can hope 
or mind can hide, 
and this is the wonder that’s keeping the stars apart, 
I carry your heart, 
I carry it in my heart

_______________________________________

Il tuo cuore lo porto con me

Il tuo cuore lo porto con me
Il tuo cuore lo porto con me
Lo porto nel mio
Non me ne divido mai.
Dove vado io, vieni anche tu, mia amata;
qualsiasi cosa sia fatta da me,
la fai anche tu, mia cara.
Non temo il fato
perché il mio fato sei tu, mia dolce.
Non voglio il mondo, perché il mio,
il più bello, il più vero sei tu.
tu sei quel che luna sempre fu
e quel che un sole sempre canterà sei tu
Questo è il nostro segreto profondo
radice di tutte le radici
germoglio di tutti i germogli
e cielo dei cieli
di un albero chiamato vita,
che cresce più alto
di quanto l’anima spera,
e la mente nasconde.
Questa è la meraviglia che le stelle separa.
Il tuo cuore lo porto con me,
lo porto nel mio.”

PARTE II – Poesia e Musica

Varie, infatti, sono state le contaminazioni tra le opere di Cummings e la musica.

La più importante, senza dubbio è l’approccio che la cantante Björk ha avuto. Due in particolare sono le opere:

bjorkcom-desktop04-1024

1. da “I Will Wade Out” di Cummings è tratta “Sun in my Mouth” nell’album Vespertine (2001);

I Will Wade Out

i will wade out
till my thighs are steeped in burning flowers
I will take the sun in my mouth
and leap into the ripe air
Alive
with closed eyes
to dash against darkness
in the sleeping curves of my body
Shall enter fingers of smooth mastery
with chasteness of sea-girls
Will i complete the mystery
of my flesh
I will rise
After a thousand years
lipping
flowers
And set my teeth in the silver of the moon

E.E. cummings

– – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – –

Io vedrò fuori

Io vedrò fuori
fino a quando le mie cosce rimarranno impregnate tra scottanti fiori
assaggerò il sole nella mia bocca
e balzo nell’aria stagionata
viva
con gli occhi chiusi
per scagliarmi contro le tenebre
tra le dormienti curve del mio corpo
entra le dita di sdolcinata maestria
con eguale castità delle ragazze di mare
compierò il mistero
della mia carne
mi alzerò
dopo un migliaio d’anni
baciando
i fiori
e serrando i denti nell’argento della luna

E.E. cummings (traduzione ad opera mia)

2. Mentre l’omonima poesia “Sonnets/Unrealities XI” di Cummings, è musicata nell’album Medúlla (2004).

Sonnets/Unrealities XI 

It may not always be so
And I say
And if your lips
Which I have loved
Should touch another’s
And your dear strong fingers clutch
Her heart
As mine in time
Not far away

If on another’s face your sweet hair lay
In such a silence
As I know
Or such great writhing words
As, uttering overmuch
Stand helpelessly before the spirit at bay

If this should be
I say
If this should be
You of my heart
Send me a little word
That I may go
Unto her
And take her hands
Saying

Accept all happiness from me

Then I shall turn my face
And hear one bird
Sing terribly afar
In the lost lands

E.E. Cummings

– – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – –

Sonnets/Unrealities XI 

Non può essere sempre così
Dico
e se le tue labbra
che ho amato
toccassero le labbra altrui
e la tua dolce ma decisa presa delle dita
il suo cuore
come mio un tempo fu
non lontano

Se in un altro volto le tue dolci chiome si poggiassero
in così tanto silenzio
come io so
o come contorcendo grandiose parole
giacché, pronunciate troppo forte
Rimani impotente dinanzi agli spiriti della baia

Se accadrà
dico
se accadrà
Tu del mio cuore
Inviami anche una piccola parola
perché io possa andare
da lei
E prendendole le sue mani
dicendo

Accetta tutta la felicità ch’io ti dono

Poi volgerò il mio volto
ascoltando un uccello
cantare terribilmente lontano
nelle terre perdute

E.E. Cummings (traduzione ad opera mia)

 

Altre contaminazioni negli anni si sono succedute, passando da Bob ed Hilary James, finendo col compositore americano Eric Whitacre ma, senza ombra di dubbio, Björk ne è il più famoso esempio.

Nel film del 2010Charlie St. Cloud – Segui il tuo cuore” con Zac Efron vengono recitate due volte durante il film due frasi della poesiaDive for Dreams“: trust your heart / if the seas catch fire / (and live by love / though the stars walk backward) [Fidati del tuo cuore / se il mare prende fuoco / (e vivi per amore / anche se le stelle camminano all’indietro)].

47765

Infine, nel 2012 il gruppo californiano Tin Hat ha pubblicato il CD “The rain is a handsome animal” in cui sono musicate 17 poesie di Cummings.

Qui potete comprare il film “In her shoes

Qui per il film “Paradiso  inferno

Qui per il film “Segui il tuo cuore

Qui (1 e 2)per gli album di Björk

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...