E’ arrivata

Il logo PhotoSpotLand appartiene ai rispettivi titolari.

Il logo PhotoSpotLand appartiene ai rispettivi proprietari.

Bentrovati fotoamatori, subito per voi una importante novità. E’ arrivata l’applicazione di Photospotland. In realtà è arrivata da un pezzo (il 3 settembre 2015).

Non sai cos’è Photospotland? Leggi il precedente articolo cliccando QUI. Sappi solo che se ami la fotografia sarai “costretto” ad istallarla ed usarla.

Una brutta notizia: al momento è disponibile solo per Apple 

Ricordo comunque che Photospotland rimane per tutti accessibile sul web. Basterà andare su photospotland.com

IMG_6331

Aggiornamento 5.0 sulla Cookie Law (…) Il caso WordPress.com e’ chiuso.

Come immaginavo:
informativa Cookie sulla piattaforma WordPress.com

Angelo Cerrone

cook

In data 5 giugno 2015, il Garante ha rilasciato sul proprio portale nuovi chiarimenti che mettono fine alla vicenda Cookie Law, almeno per quanto riguarda la piattaforma WordPress.com

Leggendo l’ informativa(leggi qui)si evince che la responsabilità in merito ai cookie utilizzati sulla piattaforma ricade esclusivamente sulla società che gestisce Wordpress, ossia Automattic e non sui singoli utenti.

Tutto ciò l’ avevo anticipato il 14 maggio in un articolo(leggi qui)che aveva riscosso un enorme successo. Naturalmente ciò aveva scatenato le gelosie di alcuni utenti che per “vendetta”mi avevano accusato di superficialità e di divulgazione di informazioni non veritiere.

A distanza di un mesetto, il Garante ha confermato la mia teoria e questo implica che coloro che hanno divulgato informazioni terroristiche per generare visualizzazioni escono sconfitti da questa vicenda, mentre il sottoscritto ne esce a testa alta. I sassolini dalle scarpe si tolgono con le…

View original post 6 altre parole

Studiare la fotografia

Immagine in licenza Pubblic Domain su Pixabay.com di OpenClips

Immagine in licenza Pubblic Domain su Pixabay.com di OpenClips

Bentrovati fotoamatori!

Lo so, lo so. Sono passati una manciata di mesi dall’ultimo post. Credo sia un record per il blog (negativo si intende).

In questi 3/4 mesi ho studiato, fotograficamente parlando. Cosa? Le fotografie al fine di apprendere la Fotografia (con la F maiuscola). E’ stato un periodo lungo, almeno per me. Ho capito che era giunto il momento di tornare ad apprendere nozioni, tecniche per crescere ancora. Ho studiato diverse tecniche, l’uso del Flash pop-up, del flash esterno ma, soprattutto, la post produzione.

Così, il tempo che solitamente dedicavo al blog per scrivere di fotografia, l’ho dedicato allo studio della stessa. Un paio di libri, come dicevo tutorial con relativi esercizi, tecniche e via dicendo. Avrò visionato e studiato centinaia di fotografia. In fin dei conti per poter scrivere qualcosa di interessante, arrivare a potere insegnare qualche nozione, si deve prima studiare. Ecco, era semplicemente arrivato il momento di rifarlo.

Nel frattempo ho trasmesso definitivamente la passione della fotografia alla mia ragazza; non c’è niente di più bello e divertente che condividere questa passione con il proprio/a ragazzo/a. Non so chi di voi potrà capirmi, spero tanti. Aggiungerei, tra l’altro, che è proprio agguerrita. Vorrebbe superare il suo maestro ma non gliela darò vinta, venderò cara la pelle!

Credo di aver immagazzinato abbastanza in questi mesi e spero, nei prossimi post, di regalarvi qualcosa. Questo breve post vi era dovuto, amen!

Non mi rimane altro che riorganizzare le idee e riprendere il cammino.

Vi lascio due immagini tra le ultime che ho caricato su 500px. Sono molto importanti perchè racchiudono un po’ questi mesi di studio. Spero vi piacciano!

 

A presto.

 

Cosa, come, dove e quando fotografare? C’è PhotoSpotLand

Immagine in licenza: CC0 Public Domain su Pixabay.com di
kropekk_pl. Per info cliccare sulla stessa

Bentrovati fotoamatori,

oggi vi parlerò di un nuovo portale dedicato al mondo della fotografia. Unico nel suo genere. Non so chi di voi ha letto il post “Pianificare una fotografia da sogno in 4 passaggi“. Non lo avete fatt0? c’è sempre tempo. In questo articolo, tra i vari suggerimenti, c’è quello di verificare prima di fare un viaggio, siti internet come Flickr e 500px, per controllare, in anticipo, le migliori location fotografiche. Essenzialmente prendere spunto da chi in quel luogo c’è già stato. I vantaggi, a pensarci bene, sono molteplici. Conoscere il luogo, capirne lo spazio circostante e le caratteristiche di scatto, può aiutare a decidere, con anticipo, cosa portare nello zaino in termini di attrezzature; se andare durante le ore del giorno o della notte. Tutto questo, fino a ieri, era possibile guardando i siti internet già menzionati e controllando i dati di scatto.

Bene, fin qui, nulla di nuovo. Passiamo alla vera novità!

Continua a leggere

Aggiornamento – Fotografi su Sky dal 23 Febbraio!

AGGIORNAMENTO:

Dopo aver visionato la programmazione del canale SkyArte HD (sotto), Vi informo che è in programmazione, la prima puntata della nuova serie di “Fotografi”. LUNEDI’ 23 FEBBRAIO ORE 21.10 ed in replica Martedì alle 14:30; protagonista della prima puntata, come ribadito dal direttore di SkyArte HD, Robero Pisoni,  sarà Alex Maioli. La conversazione è più in basso. Non sarà, quindi, Miriam Meloni specializzata in fotografia documentaria come erroneamente riportava inizialmente il sito internet di SkyArte HD

Non resta altro che aspettare il prime time di Lunedì!

Programmazione di SKY aggiornata

Programmazione di SKY aggiornata

La fotografia con lo smartphone è ufficialmente ARTE

Immagine in licenza: CC0 Public Domain su Pixabay.com di Unsplash.

Immagine in licenza: CC0 Public Domain su Pixabay.com di Unsplash.

Bentrovati fotoamatori!

Oggi notizia bomba. Ebbene si, mentre il mondo intero dibatte sulle fotografie scattate con gli smartphone, il riconoscimento è comunque arrivato. Inutile dibattere ancora?

Al Columbus Museum of Art nella città di Columbus in Ohio, dal 6 al 22 Marzo 2015, è aperta la mostra “#MobilePhotoNow“. Le fotografie da mobile sono ufficialmente diventate una pratica artistica museale. Il museo, non pensate sia un museo da poco; sono esposte signore opere, compreso un Picasso.

La notizia non pensate sia scontata! È del mese scorso, infatti, una delle più accese diatribe sul tema. Per chi se la fosse perse eccovi i link:

Continua a leggere